Arte, a Hangar Bicocca opera Kot'atkova

Un grande letto dove le persone possono diventare costruttrici di sogni, anche di quelli degli altri, che forse non sognano più. Con questa installazione che dà il nome alla mostra, 'The dream machine is asleep', l'artista Eva Kot'átková (Praga 1982) porta i visitatori nel suo mondo, dove il corpo umano è una macchina, che per funzionare necessita di revisione, rigenerazione e riposo, e in cui attraverso il sonno e i sogni si creano nuove visioni e mondi paralleli. Il progetto della giovane artista è in mostra a Milano, al Pirelli Hangar Bicocca, dal 15 febbraio al 22 luglio, con una mostra curata da Roberta Tenconi fatta da installazioni, sculture, collage e momenti di performance. A Milano Eva Kot'átková ha voluto portare un percorso in parte inedito, con sette opere su dieci che sono nuove produzioni e che portano il visitatore in un mondo onirico, quasi surreale, che invita tutti a sognare e a lasciarsi andare all'immaginazione.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Simone Moro in maglietta: l'eroe della Siberia torna a Bergamo foto
    BergamoNews
  2. Sciopero dei lavoratori Mediaworld contro il trasferimento della sede
    Il Giorno.it
  3. Ruba un profumo e scappa, ferita la titolare del negozio
  4. Michela Moioli torna ad Alzano Organizzata una grande festa
    BergamoPost
  5. Un corso con la Bocconi per diventare leader nel settore turistico-alberghiero
    Lecco Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Strozza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */